Password dimenticata? Nome utente dimenticato? Registrati
login |  logout |  register
Cellulare DESTINATARIO *
MITTENTE
TESTO DEL MESSAGGIO *
* obbligatorio
logotype
Sei qui: Home Sito Ingonline Quale impianto di videosorveglianza realizzare: vantaggi e svantaggi
Quale impianto di videosorveglianza realizzare: vantaggi e svantaggi
Votazione Utente: / 5
ScarsoOttimo 
Scritto da Matteo   
Giovedì 13 Gennaio 2011 14:58

In questo articolo saranno spegate le tipologie di impianto che si può realizzare per la videosorveglianza. L’impianto può essere fatto principalmente in tre modi diversi:
1.    impianto per la sola sorveglianza delle immagini
2.    impianto per sorveglianza e registrazione delle immagini
3.    impianto per sorveglianza, registrazione e controllo delle immagini

Con sorveglianza si intende l’operazione di guardare le immagini in un monitor solamente per conoscere quello che accade. Con registrazione si intende che le immagini restano memorizzate su un supporto digitale (DVR con HD) o magnetico (videoregistratore es. VHS) e possono essere visionate in momenti temporali diversi. Con controllo si intende la manipolazione dell’inquadratura e posizionamento della telecamera attraverso un sistema di controllo.

Le tre tipologie di impianto sono ordinate seguendo il costo e complessitĂ  crescente di installazione dei componenti e di gestione.

Di seguito analiziamo pregi e difetti dei tre tipi di impianto

 

Impianto con telecamera per la sola sorveglianza delle immagini

In questo tipo di impianto si hanno principalmente tre componenti:
•    telecamera
•    cavo di alimentazione e segnale
•    monitor per la sorveglianza


Vantaggi:
facilitĂ  di installazione
costo bassissimo
gestione semplicissima
piccolo ingombro dei componenti

Svantaggi:
impossibilitĂ  di rivedere le immagini
presenza continua per sorvegliare l’area ripresa
impossibilità di controllo dell’inquadratura della telecamera

Impianto per sorveglianza e registrazione delle immagini
In questo tipo di impianto si hanno principalmente quattro componenti:
•    telecamera
•    cavo di alimentazione e segnale
•    monitor per la sorveglianza
•    registratore digitale o videoregistratore

Vantaggi:
disponibilitĂ  delle immagini registrate

Svantaggi:
costo complessivo piĂą elevato del precedente
impossibilità di controllo dell’inquadratura della telecamera

Impianto per sorveglianza, registrazione e controllo delle immagini
In questo tipo di impianto si hanno principalmente cinque componenti:
•    telecamera
•    cavo di alimentazione e segnale
•    monitor per la sorveglianza
•    registratore digitale o videoregistratore
•    sistema di controllo delle telecamere

Vantaggi:
disponibilitĂ  delle immagini registrate
controllo dell’inquadratura della telecamera

Svantaggi:
costo complessivo dell’impianto elevato
gestione piĂą complessa dei precedenti impianti


Tra i componenti dei tre impianti figurano anche i cavi di segnale. Questi sono il discriminante del tipo di sistema di comunicazione che si vuole realizzare:
•    rete cablata con cavo coassiale
•    rete cablata con cavo LAN
•    rete wifi

Vediamo i pregi e i difetti dei tre sistemi di comunicazione

Collegamento con cavo coassiale (il cavo del segnale analogico televisivo)
Vantaggi:
lunghezza elevata del cavo di collegamento tra la telecamera e il monitor
impianto utilizzabile in qualunque situazione
facile configurazione
costo basso componenti (telecamere)

Svantaggi:
posa conduttori
cablaggio connettori di tipo BNC o RCA

Collegamento con cavo LAN (cavo per reti di PC)
Vantaggi:
lunghezza, fino a circa 100 metri, del cavo di collegamento tra la telecamera e il monitor
impianto utilizzabile se è presente una rete cablata LAN

Svantaggi:
posa conduttori
costo componenti elevato (telecamere)
alto costo se non è presente una rete cablata LAN
facile installazione dei connettori con pinza per crimpare

Collegamento wifi
Vantaggi:
assenza del cavo di segnale
posa dei soli cavi di alimentazione

Svantaggi:
possibili disturbi nella trasmissione del segnale (se ci sono molti ostacoli tra telecamera e monitor)
limitata distanza di installazione tra la telecamera e il monitor
L’autore e gli amministratori di www.ingonline.biz si sollevano da qualsiasi responsabilità legata ai consigli o prescrizioni contenute nell’articolo.
Il lettore è responsabile delle azioni che intraprende a seguito della lettura e solleva da ogni responsabilità autore e amministratori del sito.

 

Commenti

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Titolo:
Commento:
  La frase di verifica. Solo lettere minuscole senza spazi.
Frase di verifica:
   

Ultime Notizie

Ultime notizie - internet

Ultime notizie - scienza