Password dimenticata? Nome utente dimenticato? Registrati
login |  logout |  register
logotype
Sei qui: Home Sito Ingonline Cos'è un CMS e perchè adottarne uno già bello e pronto?
Cos'è un CMS e perchè adottarne uno già bello e pronto?
Votazione Utente: / 11
ScarsoOttimo 
Scritto da Ingonline   
Mercoledì 13 Febbraio 2008 00:13

Un CMS (Content Management System) è una sorta di programma, realizzato utilizzando linguaggi propri del web (ad es. PHP, ASP), che permette di gestire facilmente un sito internet dinamico.

Oggi è disponibile una nutrita (se non addirittura sterminata) varietà di CMS, molti dei quali resi disponibili gratuitamente (ad es. Joomla!, Mambo, Nuke).

L'alternativa all'uso di un CMS preconfezionato consiste nel realizzare da soli il codice che permetta di richiamare e di memorizzare dei contenuti da/a un database e che gestisca così i contenuti dinamici del proprio sito.

 Ci sono pro e contro in ognuna di queste scelte, valutiamoli in dettaglio:

  1. Un CMS "preconfezionato" nasce dal lavoro instancabile di tante persone qualificate. Ciò implica una qualità notevole del prodotto;
  2. Un CMS "preconfezionato" e valido è tendenzialmente usato da tante persone. Questa cosa fa molta gola ai cosiddetti cracker (attenzione, non hacker) che passano il tempo a studiarne le falle di sicurezza per poter fare più danno il possibile al prossimo;
  3. Un CMS "preconfezionato" è semplice da utilizzare, ma è estremamente complicato al tempo stesso. In caso di problemi si rischia di non sapere dove mettere le mani (come ad esempio nel caso di FCKeditor per Joomla!).

La scelta non è pertanto così ovvia. Per questo motivo quando nacque il sito "Ingonline" (nel marzo del 2004) si scelse di realizzare un CMS ad hoc, con notevoli vantaggi legati alla sua robustezza nei confronti di Spam e la possibilità di correggere manualmente ogni tipo di errore o inconveniente si presentasse. Tuttavia la crescita continua del sito e la necessità di gestire una mole di dati sempre maggiore hanno reso necessaria l'adozione di Joomla!.

Il discriminante quindi può essere proprio questo: le dimensioni del sito, oltre ovviamente alle proprie competenze come programmatori (se non si conosce php, inutile già in partenza cercare di realizzare un CMS).
Non bisogna comunque essere troppo spaventati dalla radicalità della scelta. Si può pensare di realizzare un CMS ad hoc e poi convertirlo successivamente "migrando" i dati (articoli, utenti iscritti, discussioni dei forum), dopo averli resi opportunamente compatibili con il nuovo CMS.

 

 

Commenti

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Titolo:
Commento:
  La frase di verifica. Solo lettere minuscole senza spazi.
Frase di verifica:
   

Ultime Notizie

Ultime notizie - internet

Ultime notizie - scienza